DA MEXES A MUNTARI, GLI EPURATI AL MILAN RITORNANO SEMPRE

DA MEXES A MUNTARI, GLI EPURATI AL MILAN RITORNANO SEMPRE

Commenta per primo!

L'esultanza di Philppe Mexes (fonte foto: acmilan.com)
L’esultanza di Philppe Mexes (fonte foto: acmilan.com)
Philippe Mexes e Sulley Muntari sono stati i protagonisti della partita contro l’Hellas. Il primo in maniera positiva mentre il secondo è stato autore di una pessima performance. Il francese ritornato titolare dopo tante giornate e dopo aver pagato l’aggressione a Mauri  ha giocato un’ottima partita da vero leader. Dopo lo svantaggio dei suoi compagni si è preso la squadra sulle spalle, prima sfiorando il goal con un gran tiro da fuori,  poi procurandosi il rigore decisivo per il pareggio e infine  ha messo la firma sul momentaneo vantaggio dei rossoneri.La sua è stata una buona prestazione anche dal punto di vista difensivo, anzi è sembrato l’unico calciatore  utile alla causa rossonera. Discorso diverso per Sulley Muntari che ormai quando viene schierato macchia le sue prestazioni con errori grossolani e che un calciatore esperto non dovrebbe fare. Schierato come regista non si dimostra assolutamente all’altezza, oltre a non essere capace a interrompere le trame avversarie ha sbagliato anche molti passaggi ed aperture. Per concludere ha anche commesso un fallo ingenuo che ha portato al rigore del momentaneo vantaggio dei veronesi. Muntari bocciato, sembra senza appello, per Philippe invece sembra possa essere l’inizio di una nuova rinascita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy