CRISTANTE, UN ANNO DOPO: MILAN O BENFICA, CHI CI HA GUADAGNATO

CRISTANTE, UN ANNO DOPO: MILAN O BENFICA, CHI CI HA GUADAGNATO

Bryan Cristante (fonte foto: instagram.com)
Bryan Cristante (fonte foto: instagram.com)
Alla luce di questa ennesima rivoluzione in casa Milan, in cui il presidente auspica una rifondazione con un Milan tutto italiano, il pensiero non può non andare ad uno dei giovani più talentuosi che hanno militato nel vivaio rossonero: Bryan Cristante. La sua cessione, avvenuta ad agosto, l’ultimo giorno di mercato al Benfica, è stata motivo di discussione e di proteste da parte dei tifosi, che accusavano la società di non aver voluto credere nel giovane centrocampista classe’95, osannato e ricercato da molti club.A quasi un anno da questo fatto, il bilancio di Cristante in Portogallo non è di certo dei migliori: appena quindici presenze, un numero esiguo che non ha di certo contribuito alla conquista dell’ultimo titolo nazionale. Sicuramente per il giovane è stata un’esperienza importante, avendo avuto l’opportunità di giocare in un club dal prestigio internazionale (sebbene questa stagione gli uomini di Jorge Jesus abbiano deluso in Europa con l’ultimo posto nel girone di Champions) ma non ha rispettato le premesse con cui era arrivato. Certo è giovane e di conseguenza avrà il tempo di farsi apprezzare ma è anche vero che la pazienza nei suoi confronti è venuta nuovamente meno. Il Milan da questa separazione ha in parte guadagnato: con l’introito della cessione hanno avuto la possibilità di acquistare Bonaventura, uno dei pochi a non naufragare con il resto della squadra, ma è senz’altro venuto meno un rinforzo a centrocampo, il reparto più debole della formazione rossonera, in cui il suo naturale sostituto, Marco Van Ginkel, si è dimostrato ancora acerbo.In conclusione si può affermare che la cessione era inevitabile per necessità del mercato ma nè il Milan nè il Benfica ci hanno guadagnato in pieno; è una riflessione sul breve periodo, ovviamente, e solamente dopo la rivoluzione estiva e il nuovo progetto berlusconiano si vedrà se il Milan avrà effettivamente fatto la mossa giusta. Giovanni Pesce

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy