CLASSIFICA MARCATORI: TORRES E I SUOI FRATELLI, DOVE SONO I NUMERI 9?

CLASSIFICA MARCATORI: TORRES E I SUOI FRATELLI, DOVE SONO I NUMERI 9?

Fernando Torres del Milan e Fernando Llorente della Juventus - fonte www.zimbio.com
Fernando Torres del Milan e Fernando Llorente della Juventus – fonte www.zimbio.com
La Serie A non è più un campionato da bomber. E’ quanto si potrebbe dire guardando la classifica marcatori di questa stagione: dopo tanti anni infatti al comando non ci sono i vari Immobile, Di Natale e Cavani, i nuovi padroni di questa speciale competizioni sembrano essere le mezze punte e i fantasisti. L’ultima volta che si presentava una situazione simile era il 2012: ad inizio campionato, un El Shaarawy straripante trascinava il Milan e guidava la classifica contendendo il primato proprio al Matador, che finì poi per aggiudicarsi il titolo con 27 gol.Honda, Tevez e Callejon: i gol arrivano dai ‘falsi’ nove – A guidare il gruppo quest’anno sono proprio il giapponese, l’argentino e lo spagnolo, appaiati a quota 6 reti. Avvio folgorante per i tre rifinitori, abili a sfruttare tutti gli inserimenti negli spazi aperti dal centravanti di riferimento. Se per l’Apache si parla di una conferma visti i numeri già esibiti nella scorsa stagione, per il Samurai rossonero si può parlare di una vera e propria sorpresa: l’anno scorso Keisuke non aveva brillato e sembrava quasi un ‘bidone’, ma ora grazie alla fiducia datagli da Inzaghi e dalla società sembra rinato e ha dimostrato di saper segnare in qualunque modo (Honda ha infatti segnato in tutti i modi finora, di sinistro, di destro, di testa e anche su punizione). L’esterno del Napoli poi sta continuando sull’onda lunga di quanto fatto vedere alla sua prima stagione in Campania: Callejon non è una certamente una novità per il nostro calcio, ma forse il suo rendimento va addirittura oltre alle più rosee aspettative di Benitez e De Laurentiis.Torres non può sorridere, ma c’è chi sta addirittura peggio – Non è un buon momento invece pre i veri numeri 9, a partire da Fernando Torres. Arrivato al Milan in pompa magna e con tanta voglia di rilanciarsi, El Nino finora si è distinto solo per il grande spirito di sacrificio e l’impegno messi in campo, ma ha realizzato una sola rete contro l’Empoli. Inzaghi e la società sono contenti di lui, ma certo è necessario che lo spagnolo ritrovi la via del gol. C’è chi però sta peggio di lui, come ad esempio il connazionale Fernando Llorente. La Juventus ha un ruolino di marcia mostruoso, ma il gigante basco non riesce a ingranare ed è ancora a secco in queste prime 7 uscite in campionato. A fargli compagnia un altro nome illustre della Serie A, Gonzalo Higuain del Napoli. Anche l’argentino infatti non ha ancora realizzato nessun gol, sfornando solo due assist per i compagni. Questo campionato sente la mancanza delle sue prime punte, della valanga di gol che di solito producono e indirizzano l’andamento della stagione: la speranza di tifosi e addetti ai lavori è che presto possano sbloccarsi anche Torres e soci, ma intanto ci si può godere lo spettacolo garantito dai nuovi fantasisti goleador.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy