CASO MEXES – RIENTRERA’ DOPO LA SQUALIFICA, MA NIENTE RINNOVO

CASO MEXES – RIENTRERA’ DOPO LA SQUALIFICA, MA NIENTE RINNOVO

Philippè Mexès, difensore centrale rossonero (Fonte: m.goal.com)
Philippè Mexès, difensore centrale rossonero (Fonte: m.goal.com)
L’educazione e il rispetto, dell’avversario oltre che del pubblico, sono sempre stati dei valori fondamentali seguiti dal Milan e voluti dalla società. Negli ultimi anni dallo spogliatoio rossonero sono passate alcune ‘teste calde’, giocatori che non sempre si sono comportati secondo i valori cercati dal Milan; di questi alcuni sono andati via, mentre altri sono ancora in squadra. Uno di questi è Philippe Mexes. Contro la Lazio, il francese ha commesso un atto da non prendere come esempio, il centrale difensivo infatti ha aggredito ripetutamente Stefano Mauri, capitano della Lazio.
Il biancoceleste ha stuzzicato il rossonero, che ha poi reagito mettendo le mani scatenando così una rissa. Gesto assolutamente da condannare, e così il Giudice Sportivo ha usato la mano pesante nei confronti di Mexes, infliggendoli 4 giornate di squalifica. La società ha deciso di punirlo non facendolo giocare con la Lazio in Tim Cup e non presentando alcun ricorso contro la decisione del giudice sportivo. Dunque è chiaro che la società di Via Aldo Rossi ha condannato il gesto dell’ex Roma.
Una volta scontata la squalifica, Mexes dovrebbe rientrare e riprendere il suo posto in difesa. A confermarlo è stato Filippo Inzaghi dopo la gara di Coppa Italia, il tecnico piacentino ha fatto capire che Mexes verrà impiegato ancora, ma allo stesso tempo Inzaghi ha fatto capire che Mexes non fa più parte del progetto tecnico rossonero e la sua situazione contrattuale lascia intendere una partenza a fine stagione. Il difensore centrale francese, attualmente, percepisce uno stipendio molto altro, 4 milioni di euro, nelle scorse settimane si era parlato di rinnovo a cifre più contenute, ma ora le cose sembrano essere cambiate e gli arrivi di Bocchetti e forse Munoz non lasciano dubbi: c’è la certezza (o quasi) che il rinnovo non si concretizzerà e a giugno Mexes a lascerà il Milan.
Michele Nicoletti
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy