Milan, l’importanza di Patrick Cutrone

Milan, l’importanza di Patrick Cutrone

Patrick Cutrone potrebbe essere uno degli elementi fondamentali del nuovo Milan che probabilmente sarà guidato da Marco Giampaolo

di Peppe Gallozzi

CALCIOMERCATO MILAN– Trattenere Patrick Cutrone. Un particolare da non trascurare nel nuovo Milan che sarà. Il numero sessantatre per un milione di ragioni può ancora essere utile ai colori rossoneri e con l’avvento di Marco Giampaolo potrebbe esserci un’impennata in questo senso. Attaccamento alla maglia, crescita-sviluppo-maturazione all’interno del centro sportivo di Milanello, particolare attitudine a giocare in un attacco a due. Cutrone rappresenta, ad oggi, una di quelle certezze a cui aggrapparsi e per la quale bisogna resistere agli attacchi delle avversarie che vogliono portarsela via, vedi Torino e Atalanta.

“Cutrone ha il veleno addosso”, diceva Rino Gattuso. “Cutrone è pronto”, sosteneva Vincenzo Montella. Cutrone ha conquistato tutti i tecnici che lo hanno allenato, compresi quelli delle nazionali e delle giovanili, ed è probabile che possa riuscirci anche con Giampaolo (perché al momento, al netto di sorprese, sarà proprio lui il prossimo allenatore del Milan). Cutrone è il beniamino dei tifosi, è il giocatore che quando entra in campo scalda San Siro. E’ l’attaccante che quando gioca, come dice un coro della Curva Sud, fa goal e trasmette adrenalina a tutti i compagni. Ha dimostrato di saper accettare la panchina, ha saputo aspettare dietro a Kalinic, ad Higuain e Piatek. Ora cerca la sua consacrazione, quella definitiva.

Nell’ipotetico attacco a due punte, il classe 1998 possiede tutte le caratteristiche per far bene. Può fungere da terminale più offensivo, può giocare in area di rigore o può girare intorno alla prima punta. A lui possono essere demandati tutti i compiti di sacrificio oppure di finalizzazione, a seconda di ciò che deve essere ricercato. Cutrone va tenuto, Cutrone è importante per mille motivi, tra cui quello della futuribilità. Cresciuto nel settore giovanile potrebbe rappresentare un altro prodotto pregiato da vantare in vetrina tra qualche anno. Perché nel Milan di Gazidis si punta proprio a questo. La crescita per la crescita. Che deve partire, anche, da Patrick Cutrone.

Dopo una stagione travagliata con l’eventuale arrivo di Marco Giampaolo potrebbe rilanciarsi Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14227962 - 2 settimane fa

    Cutrone??…..giocatoruzzo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy