Milan, cresci insieme a Giampaolo

Milan, cresci insieme a Giampaolo

Sembra in dirittura d’arrivo l’ufficialità di Marco Giampaolo sulla panchina del Milan che garantirebbe alla squadra un percorso di crescita comune

di Peppe Gallozzi

CALCIOMERCATO MILAN – Tutti gli indizi portano a lui, portano a Marco Giampaolo come prossimo allenatore del Milan. Il tecnico di Bellinzona raccoglierà la sfida, pronto alla grande occasione della sua carriera dopo tanta gavetta, dove non sono mancate le esperienze nelle categorie inferiori. Come nelle migliori storie d’amore il lieto fine è arrivato anche per lui ma è un lieto fine particolare, perché è tutto da scrivere. Tra il decollo e il fallimento la linea è sottile e Giampaolo è chiamato a compiere nuovamente un proprio, personalissimo, percorso di crescita. Perché ora l’asticella si è alzata e Marco da Bellinzona, con origini abruzzesi, vuole dimostrare alla Serie A di essere pronto.

Due gli aspetti fondamentali che dovranno caratterizzare il suo cammino: le idee e la squadra. Partiamo dal primo. Il credo mostrato in questi anni è quello di un calcio propositivo, a tratti spettacolare, sempre bilanciato nell’equilibrio tra i reparti. Due punte, imprescindibili, e un trequartista che sappia fungere da raccordo tra centrocampo e attacco. Il Milan deve tornare ad essere una squadra che impone il proprio gioco in casa e fuori, indipendentemente dall’avversario. Un Milan coraggioso, giovane, spavaldo ma razionale allo stesso tempo. Le idee devono fondersi con l’essere interiore rossonero. Perché i tifosi vogliono divertirsi e, possibilmente, vincere.

Il secondo aspetto da analizzare è proprio quello della squadra. Escluso che arrivino top player per svariate ragioni si punterà, come confermato da Ivan Gazidis, su profili giovani e futuribili. Sarà una squadra che dovrà crescere con il suo allenatore, maturando giornata dopo giornata. Solo così si potranno ottenere risultati. Lavoro e aggiornamento, con la crescita individuale che dovrà contribuire attivamente a quella collettiva. Voglia di imparare, voglia di crescere, voglia di tornare ad essere il Milan. Che sia la volta buona? Sarà il tempo, e il campo, a dircelo.

Nelle ultime ore la Juventus avrebbe mostrato interesse per Alessio Romagnoli. Ecco cosa abbiamo scoperto, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy