BACCA, LUIZ ADRIANO E UN VUOTO DA COLMARE

BACCA, LUIZ ADRIANO E UN VUOTO DA COLMARE

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (fonte foto: galleryhip.com)
Passano i giorni e l’estate rossonera si dimostra sempre più una meravigliosa incompiuta. Il 31 agosto si avvicina e a ogni amichevole emergono lacune in tutti i reparti, lacune che allontanano sempre di più il Milan dall’ideale di perfezione richiesto da Mihajlovic e da società. Si è parlato di Bertolacci che non convince e della difesa da rivedere ma, dopo le ultime gare, un altro reparto ha cominciato a dare segni di cedimento: quello avanzato. Il cedimento per ora è solo superficiale, visto che i due nuovi attaccanti titolari: Bacca e Luiz Adriano nonostante qualche piccola, quanto normale, difficoltà d’inserimento, hanno già fatto vedere il loro potenziale, ingolosendo i tifosi rossoneri su quella che potrebbe essere una grane coppia gol. Il problema, semmai, riguarda la panchina dove mancano sostituti adeguati nel breve periodo. L’infortunio di Niang è stato un duro colpo per il Milan, il francese è atteso ad almeno tre mesi di stop e poi dovrà comunque ritrovare la condizione migliore. Come se non sbastasse, per ora latita anche Jeremy Menez che, per quanto sia ricoperto di argento vivo, è un giocatore scostante e poco propenso a fare gioco di squadra.La soluzione può essere Ibrahimovic? Giocatore d’immenso valore, lo svedese sarebbe un valore aggiunto di indiscutibile talento. La risposta è quindi positiva. Ma se non arrivasse? Il reparto avanzato è da sfoltire, anche in vista di possibili nuovi acquisti, ma per ora non sono arrivate offerte rilevanti (questo aiuta a capire il declino e il talento inesploso di alcuni componenti della rosa) e lo svedese sembra essere l’unica scelta per l’attacco.Aspettando che Niang recuperi, è doveroso trovare uno/due comprimari da inserire in squadra perché la situazione al momento non è certo delle migliori, dalla panchina si alzano solo Cerci e Matri, che sono ormai spettri di giocatori, e che hanno più il sapore di zavorra che di alternativa. A questo punto toccherà a Mihajlovic trovare una soluzione sul campo, aspettando i tre giorni del Condor e Zlatan Ibrahimovic.Giovanni Pesce

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy