BACCA-BERTOLACCI, CHE RISPARMI: GALLIANI HA UN EXTRA-BUDGET DI OLTRE 30 MILIONI

BACCA-BERTOLACCI, CHE RISPARMI: GALLIANI HA UN EXTRA-BUDGET DI OLTRE 30 MILIONI

Adriano Galliani, AD rossonero (Fonte: www.quotidianamente.net)
Adriano Galliani, AD rossonero (Fonte: www.quotidianamente.net)
Dalle stalle alle stelle. Potrebbe riassumersi così la settimana vissuta da Adriano Galliani e dai tifosi del Milan. Le stelle hanno ancora una nuvola davanti, nuvola fatta da mistero: ma i presupposti per diventare luminose ci sono. Andiamo con ordine: esattamente otto giorni fa, sabato scorso, Kondogbia sceglieva l’Inter. Uno sgarbo per Galliani e una sconfitta clamorosa per il Milan, che in attesa del campo perdeva il primo derby stagionale. Poco dopo, anche Jackson Martinez – che sembrava molto più vicino al Milan di Kondogbia – bidonava i rossoneri, preferendo l’Atletico Madrid e il palcoscenico della Champions League. Ora, ad esattamente una settimana di distanza, Galliani si trova con due colpi messi a segno. Il primo è Bertolacci: centrocampista che ha dimostrato di inserirsi già in maniera ottima nel campionato italiano, è stato pagato la metà di Kondogbia. Il secondo acquisto è Carlos Bacca, vera macchina del gol più giovane dell’ex Porto, pagato una decina di milioni in meno. Bertolacci (20 mln) + Bacca (30mln) = 50 milioni, e ben 25 risparmiati rispetto ai due obiettivi di mercato precedenti.Considerando anche gli ingaggi risparmiati dei due giocatori sfumati, l’ad rossonero si trova ora con un notevole tesoretto da reinvestire sul mercato. Il primo nome probabilmente è quello di Axel Witsel: il centrocampista dello Zenit viene valutato 30 milioni. Ma a centrocampo caldi sono anche i nomi di Baselli e Soriano, vero pallino di Mihajlovic, che lo ha avuto con sè a Genova.In difesa, invece, gli obiettivi principali sono Godin e Abdennour. Per il primo i problemi sono rappresentati dalla clausola rescissoria (41 milioni) e dalla volontà di Simeone, che non vuole cedere il suo centrale. Per il secondo, invece, il problema è il passaporto: il difensore del Monaco è infatti extracomunitario e il Milan dovrebbe prima liberare una casella.Ma anche in attacco non sono esclusi nuovi colpi: con Pazzini ad un passo dal Verona, Galliani punta forte Pjaca (in settimana incontro con la Dinamo) e Luiz Adriano, per il quale lo Shakthar chiede 8 milioni. Galliani è al lavoro, con una risorsa in più: frutto dei risparmi dei nuovi acquisti.Luca Fazzini (Twitter: @_lucafazzini)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy