ARMERO NON CONVINCE, IL MILAN HA IN MANO IL NUOVO VICE-DE SCIGLIO

ARMERO NON CONVINCE, IL MILAN HA IN MANO IL NUOVO VICE-DE SCIGLIO

Il Milan è un cantiere ancora aperto, non solo per quanto riguarda il lavoro sul campo, ma anche per quanto concerne la composizione stessa della rosa: la dirigenza, grazie alle valutazioni di Mister Inzaghi, ha individuato quali siamo i limiti della squadra ed è pronta a tornare sul mercato per regalare a Superpippo nuove pedine importanti. Uno dei ruoli sotto stretta osservazione è quello del terzino sinistro, tallone d’Achille dei rossoneri negli ultimi anni.

Pablo Armero - fonte www.acmilan.com
Pablo Armero – fonte www.acmilan.com
De Sciglio c’è, Armero non convince Inzaghi – Da un punto di vista puramente numerico, il Milan sarebbe anche coperto sulla corsia mancina. Mattia De Sciglio, fiore all’occhiello del vivaio rossonero, è un punto fermo per Inzaghi, che, dopo averlo riportato sulla fascia sinistra dopo le esperienze sulla destra con Seedorf, è intenzionato a costruire il reparto attorno a lui. Discorso completamente diverso per Pablo Armero: il colombiano non riesce ad integrarsi negli schemi di Pippo e anzi non viene più visto dal tecnico come una soluzione accettabile per la difesa. Il giocatore ora infatti è considerato più un’alternativa a centrocampo, ma anche così non sta riuscendo a trovare spazio, il che apre alla possibilità che il Milan decida di non riscattarlo e di liberarsi di lui già a gennaio. 
Manuel Pasqual (fonte foto: iamnaples.it)
Manuel Pasqual (fonte foto: iamnaples.it)
Il futuro è Pasqual, pupillo di Brocchi: sarà il vice-De Sciglio – Ecco dunque che Galliani si è già rimesso al lavoro e sembra a un passo dal chiudere l’ennesimo affare a costo zero. L’ad rossonero è tornato a guardare in casa viola e dopo l’arrivo di Montolivo nel 2012 la Fiorentina potrebbe consegnare al Milan un nuovo giocatore in scadenza di contratto: Manuel Pasqual. L’esterno della Nazionale, 32 anni, non sarebbe certo un investimento per il futuro, ma grazie all’enorme esperienza in Serie A potrebbe essere il doppione ideale di De Sciglio sulla sinistra: Inzaghi avrebbe così un’alternativa di tutto rispetto per dare fiato al giovane Mattia o per provare diverse soluzioni tattiche. Pasqual vanta poi uno sponsor d’eccezione: Christian Brocchi, tecnico della Primavera rossonera, lo ha infatti incoronato come miglior terzino d’Italia, e non ha tutti i torti. L’esterno viola infatti sa disimpegnarsi bene in fase difensiva, ma soprattutto è in grado di supportare in maniera importante la manovra della squadra: abile nell’uno contro uno, a livello statistico nelle ultime stagioni risulta come uno dei migliori crossatori della Serie A. Numerosi gli assist realizzati da Pasqual negli scorsi anni, andrebbe a colmare quella che è una delle più grandi pecche del Milan recente, capace di arrivare spesso sul fondo ma non sempre efficace al momento del traversone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy