ESCLUSIVA PM – CARMANDO: “IL MILAN E’ UNA SQUADRETTA, DOMENICA TUTTO FACILE PER IL NAPOLI”.

ESCLUSIVA PM – CARMANDO: “IL MILAN E’ UNA SQUADRETTA, DOMENICA TUTTO FACILE PER IL NAPOLI”.

Commenta per primo!

Gullit e Maradona (fonte foto: www.flickr.com)
Gullit e Maradona (fonte foto: www.flickr.com)
Pianeta Milan ha contattato in esclusiva Salvatore Carmando, storico massaggiatore del Napoli e miglior amico di Maradona, parlando della partita di Domenica sera, di qualche ricordo e di napoletanità.Di seguito l’intervista completa:Lei era il miglior amico di Maradona. Quale partita sentivate di più? Milan e Juve. Quando si vinceva era festa grande! Le sentivamo molto di più. I tifosi napoletani le volevano vincere per forza.Chi vincerà Domenica? Penso che il Napoli vincerà facilmente. Quest’anno il Milan non è più quella grandissima squadra che era, mentre adesso, per conto mio, il Napoli è la squadra più forte che ci sia in Italia, attualmente.Come vede il Milan, quindi? E’ una squadra che adesso non mi dice niente. Ha un bravo allenatore, secondo me, però non ha giocatori. Se compra un paio di giocatori allora può ricominciare a lottare ai massimi livelli, però adesso è proprio una squadretta.E il Napoli? Per me è la squadra più forte. Tutti i giocatori in questo momento sono in forma. Il problema è che ogni tanto si pareggia in casa, per distrazione. Per me deve lottare per lo scudetto. Deve arrivare almeno al secondo posto.Sente ancora Maradona? Sì, sì, lo sento spesso. In questo momento è a Dubai. Non so quando tornerà in Italia.Riusciamo a contattarlo in tempo reale per un pronostico? Non serve, perché lo so già. Se lo chiamiamo ci dice che il Napoli vince.Maradona si confidava con Lei, le diceva tutto. C’è mai stata la possibilità che vestisse la maglia del Milan? Non lo so. Se il Milan o la Juve lo volevano non lo so. L’ha preso il Napoli e ha fatto bene. Sono stati bravi i dirigenti del Napoli di allora, che si sono presi il giocatore più forte di tutti i tempi.Ci dica un proverbio napoletano per Domenica sera. A Napoli si dice: “’ ’U ciucc’ fai tu!”, che vuol dire “asinello pensaci tu!”, perché l’asinello è un portafortuna del Napoli. Mo’ fra poco lo mettiamo pure nel Presepe, che qui è una grande tradizione.Grazie! Prego, arrivederci. Andrea Bricchi(Twitter: @andreabricchi77).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy