MILAN, TOTO – ALLENATORE: LE QUOTAZIONI

MILAN, TOTO – ALLENATORE: LE QUOTAZIONI

Commenta per primo!

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (Fonte: www.calcioweb.eu)
Inzaghi ci spera ancora, ma le bordate del presidente Silvio Berlusconi sulla mancanza di gioco pre-annunciano il suo addio, ormai scontato. Ancelotti  attualmente rimane la scelta numero uno, un suo rifiuto sposterà però l’attenzione di Galliani su altri obiettivi.Tanti i nomi per il futuro della panchina rossonera, PianetaMilan fa il punto della situazione.Ancelotti: L’ormai ex allenatore del Real Madrid non sembra convinto del progetto rossonero. Il viaggio di Adriano Galliani a Madrid non gli ha fatto cambiare idea, il tecnico probabilmente rimarrà fermo un anno, oltre che per l’operazione che dovrà subire alla cervicale, anche perchè tra 12 mesi molte panchine importanti saranno libere e questo potrà procurargli  offerte più appetibili rispetto a quella rossonera. Non ha detto un no definitivo alla società rossonera, anzi ha lasciato qualche spiraglio fino a mercoledì quando darà la sua risposta, che ad oggi sembra andare più verso il no che verso il si.Montella: Silvio Berlusconi è un suo grande estimatore ed è uno dei maggiori candidati per sedere sulla panchina rossonera. “Il progetto tecnico finora portato avanti, è finito”. Le parole dette in conferenza stampa sembrano parole di addio. Ieri pomeriggio ha incontrato Della Valle e altri dirigenti viola; è possibile che si sia parlato proprio della sua partenza, della clausola rescissoria di 5 milioni e del gentleman agreement che Montella è convinto di avere con la proprietà per liberarsi in caso di offerta da una big. Il Milan resta vigile, in caso di una risposta negativa di Ancelotti, l’ex Aereoplanino scalerebbe molte posizioni.Sarri: Accostato con insistenza al Milan qualche mese fa, la pista che porta all’allenatore toscano sembra essersi raffreddata. Lo stesso tecnico in conferenza stampa non è mai stato chiaro sul suo futuro, anche se il suo addio all’Empoli sembra probabile. Il Milan però in questo momento non sembra una destinazione possibile.Mihajlovic: Doveva essere ormai certo il suo approdo al Napoli, adesso non è più così scontato. Il suo addio alla Sampdoria è certo e secondo il presidente Massimo Ferrero sarà proprio quella rossonera la panchina su cui siederà il serbo. L’allenatore piace molto a Galliani e le sue quotazioni salgono giorno dopo giorno.Brocchi: L’allenatore della Primavera Christian Brocchi potrebbe passare in prima squadra. Infatti nelle ultime ore sembra abbia preso piede la soluzione interna. Il Presidente Silvio Berlusconi stravede per il giovane tecnico. Tra i tanti nomi per la panchina del Milan va inserito anche lui e sembra aver scalato parecchie posizioni.Antonio Conte rimane il sogno, il commissario tecnico della Nazionale però guiderà la Nazionale almeno fino agli europei e la possibilità di fare l’allenatore part- time non sembra praticabile. L’ex tecnico juventino sembra più un’opzione per il futuro che per il presente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy