MERCATO: MILAN E FIORENTINA, ECCO IL MAXI SCAMBIO

MERCATO: MILAN E FIORENTINA, ECCO IL MAXI SCAMBIO

Gianpaolo Pazzini (fonte foto: sportemotori.blogosfere.it)
Gianpaolo Pazzini (fonte foto: sportemotori.blogosfere.it)
Il calcio mercato è sempre in ebollizione in particolare quando si parla di Milan, squadra sempre al centro di svariate trattative, reali o presunte. In questo senso, negli ultimi mesi, il nome di Giampaolo Pazzini è stato accostato a tantissime squadre. Del resto pochi attaccanti possono vantare lo “score” del Pazzo che in Serie A ha timbrato il cartellino ben 97 volte. Eppure per lui al Milan, tra “Falso Nueve” e Fernando Torres, gli spazi si sono ridotti al minimo e una cessione a gennaio sembra essere inevitabile.In queste ultimi giorni è emerso un interesse forte da parte della Fiorentina, squadra dove Pazzini ha già militato per 3 stagioni intere e due spezzoni di stagione (è arrivato a Firenze nel gennaio del 2005 e l’ha lasciata nel gennaio del 2009). Il Milan d’altro canto ha messo gli occhi su Manuel Pasqual da tempo ed è intrigata, fin dai tempi del Palermo, dal talento indisciplinato di Josip Ilicic, giocatore versatile che può fare il trequartista, la seconda punta e l’esterno sinistro d’attacco.I rapporti tra le due società, fin dall’ormai lontano 2012/13 non sono dei più rosei e anche in sede di mercato una serie di “sgarbi incrociati” ha allontanato le parti. I viola non hanno gradito il comportamento del Milan nel corteggiare Montolivo, il Milan è stato scottato nell’affare Ljajic che i viola hanno preferito cedere alla Roma per non vederlo in rossonero. Adesso però le cose potrebbero cambiare, entrambe le squadre devono fare di necessità virtù, ai viola serve un bomber visti i continui problemi fisici di Gomez e soprattutto Rossi, mentre al Milan ha bisogno di un’alternativa importante sulla fascia e di giocatori dai piedi buoni, viste le difficoltà nel costruire gioco e Ilicic, con tutti i suoi limiti, potrebbe essere la carta giusta. Gennaio è ancora lontano, ma la sensazione è che l’asse Milano/Firenze non sia mai stato così caldo…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy