GAZZETTA – MILAN, PARTE LA CACCIA AL DIFENSORE E AL REGISTA

GAZZETTA – MILAN, PARTE LA CACCIA AL DIFENSORE E AL REGISTA

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (fonte foto: www.giallorossi.net)
Un difensore e un regista, poi il Milan sarà pronto. Questa è l’idea de La Gazzetta dello Sport, in edicola oggi, che spiega i prossimi movimenti sul mercato dei rossoneri. Se è vero che una casa si costruisce dalle fondamenta, è altrettanto vero che una grande squadra si costruisce dalla difesa. L’ha sempre pensato anche Adriano Galliani, che ora ha iniziato a muoversi sotto traccia.Il solo ritorno di Rodrigo Ely e il rinnovo di Mexès non possono bastare, tanto che lo stesso Mihajlovic ha richiesto un centrale (possibilmente di piede mancino). I nomi più caldi sono quelli di Alessio Romagnoli e Aymeric Laporte. Ne arriverà soltanto uno, poi non ci saranno più investimenti nel reparto arretrato. Anche perché l’idea dei dirigenti di via Aldo Rossi, in primis Berlusconi, è quella che una squadra che difende compatta nasconde i limiti individuali dei marcatori.A centrocampo, invece, c’è disperato bisogna di un regista. Josè Mauri è un acquisto molto utile, ma non risolverà il problema che il Milan si trascina da anni. L’indiziato a muoversi davanti alla difesa sembra essere De Jong, ma bisognerà capire l’idea del neo tecnico. In attacco, infine, tolto il possibile colpo Ibrahimovic, non dovrebbero arrivare sorprese. E dietro alle punte l’idea di Mihajlovic è quella di schierarci uno tra Bonaventura e Bertolacci, centrocampisti offensivi bravi nell’inserimento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy