De Laurentiis: “Insigne? Napoli, per i napoletani, è un territorio scomodo”

De Laurentiis: “Insigne? Napoli, per i napoletani, è un territorio scomodo”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato di Lorenzo Insigne ai microfoni di TV Luna a margine della cena di fine stagione con la squadra

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

A margine della cena di fine stagione con la squadra, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha parlato ai microfoni di TV Luna: “Per i napoletani è sempre stato scomodo questo territorio. Ricordate Quagliarella? Dopo tempo abbiamo scoperto l’arcano. Lui è venuto con grande desiderio da Udine, però poi fu giusto e corretto che scappasse via, dopo anni abbiamo scoperto cosa c’era sotto. Questo è un territorio straordinario, secondo me il più ricco in Italia come potenzialità, ma è un territorio beffardo, che non ti regala nulla ma ti sottrae. C’è la classica frase, dopo il dito si prendono il braccio e poi tutto, questo è il limite di noi napoletani. Il signor Quagliarella ha dimostrato di essere un bravissimo calciatore, ma laddove non sentiva il peso di questo vigliacco condizionamento che subiva e di cui non parlava con nessuno”. Sul giocatore, ora, c’è anche il Milan >>> continua a leggere

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy