ZAMBROTTA: “INZAGHI PUO’ FARE BENE, IN ITALIA BISOGNA LAVORARE SODO PER TORNARE QUELLI DI UN TEMPO”

ZAMBROTTA: “INZAGHI PUO’ FARE BENE, IN ITALIA BISOGNA LAVORARE SODO PER TORNARE QUELLI DI UN TEMPO”

sport.it.msn.com
sport.it.msn.com
Gianluca Zambrotta, ex difensore rossonero, ora allenatore del Chiasso, a Goal India presso l’Eracle Sports Center di Como, non ha esitato a parlare del momento del Milan: “Berlusconi non investe come prima, è uno svantaggio importante nei confronti degli altri grandi club europei. Inzaghi può davvero fare bene con il materiale che ha a disposizione. I grandi campioni, dice Zambrotta, “vanno via dal campionato italiano perchè l’appeal della Serie A e sceso molto,  le big italiane non possono competere economicamente con le grandi d’Europa, e non possono offrire gli stessi soldi per cartellino e ingaggio di un top player rispetto a Spagna, Germania e Inghilterra“.Sul ricambio generazionale dei difensori: “negli anni’80 e ’90 il Milan aveva Baresi, Maldini e Costacurta, poi c’erano Cannavaro, Nesta, Materazzi e pure il sottoscritto. Ora si ci sono Chiellini, Bonucci e Barzagli, ma bisogna lavorare sodo per tornare a sfornare i grandi difensori di un tempo, della cara e vecchia scuola italiana della difesa.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy