RASSEGNA MILAN – TRE PUNTI, MA C’E’ ANCORA MOLTO DA FARE

RASSEGNA MILAN – TRE PUNTI, MA C’E’ ANCORA MOLTO DA FARE

Riccardo Montolivo, capitano del Milan (fonte foto: news.coral.co.uk)

Secondo Alessandra Bocci, editorialista de ‘La Gazzetta dello Sport’, nonostante la vittoria contro l’Empoli, per il Milan c’è ancora tantissimo da lavorare: “Può darsi che tre punti facciano la felicità, ma più probabilmente il pragmatico Mihajlovic in questi giorni di sosta dedicherà parecchie ore alle analisi e zero alle congratulazioni. Perché c’è poco da ridere dopo il successo con l’Empoli: il Milan ha azzeccato due buoni attaccanti, ma Balotelli lasciato in panchina aveva l’aria triste. E non pareva allegro neppure Montolivo, che una volta era il capitano del futuro e ora che il futuro è arrivato non si sa più che ruolo abbia. In un centrocampo che definire in sofferenza è dire poco, Montolivo è rimasto a guardare con Balotelli, il talento che spesso ha provato a difendere da se stesso e dalle sue stravaganze. Adesso non ha più tanto tempo Balotelli, non ne ha tanto Montolivo e neppure il Milan: aspettando l’Inter, l’unica forma di training autogeno sta nel ricordo del miniderby vinto in estate. Non un granché per corazzarsi contro scetticismi esterni e oggettivi difetti da correggere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy