PLATINI: “PROPRIETA’ DEI CALCIATORI AFFIDATA A TERZI E’ UNA SCONFITTA PER L’EUROPA”

PLATINI: “PROPRIETA’ DEI CALCIATORI AFFIDATA A TERZI E’ UNA SCONFITTA PER L’EUROPA”

Platini
Micheal Platini (fonte foto: calciomercato.napoli.it)
Intervenuto ad un meeting informale dei ministri dell’Unione Europea, il presidente della UEFA, Micheal Platini è tornato su un problema spinoso del calcio europeo: la proprietà dei cartellini dei giocatori. Platini, ha spiegato in maniera decisa la sua posizione: “Non c’è posto per la proprietà di terzi dei giocatori nello sport europeo.È necessario un quadro giuridico su misura. Se non riusciamo a far fronte nella maniera adeguata a questo fenomeno, non sarà solo una sconfitta per l’Uefa, e neppure solo per il movimento sportivo, ma per tutta l’Europa. Vi è quindi l’urgente necessità di agire e reagire”. A riportare le parole dell’ex stella della Juventus è l’ANSA.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy