PASQUALIN: “ROMAGNOLI PAGATO TROPPO”

PASQUALIN: “ROMAGNOLI PAGATO TROPPO”

Romagnoli, obiettivo per la difesa del Milan - foto: romanews.eu
Romagnoli, nuovo acquisto del Milan – foto: romanews.eu

Alessio Romagnoli diventerà ufficialmente un calciatore del Milan nelle prossime ore 25 milioni di euro più bonus. Una cifra ritenuta, da più parti, spropositata per un difensore di appena 20 anni e che ha disputato una sola stagione da titolare in Serie A. Il ‘Corriere dello Sport’ ha chiesto lumi anche a Claudio Pasqualin, che ha spiegato come, a suo parere, “il prezzo pagato per Romagnoli è piuttosto alto. Anche perché sicuramente è un progetto di campione, ma non si è ancora espresso su livelli così eccelsi. Il paragone con Nesta dice tutto. Non posso pensare che Nesta possa essere costato una manciata di milioni in più di Romagnli. Anche perché l’ex azzurro aveva già dimostrato molto del suo valore. Se lui è in grado di poter fare la differenza nel Milan lo può dire solo il campo”. Pasqualin si è detto inoltre convinto che, come sempre, è il mercato che fa i prezzi dei giocatori. “La Roma è stata brava ad approfittare delle necessità del Milan – ha sottolineato -. Mihajlović è un allenatore di grande personalità, che sa quello che vuole e sa come ottenerlo, e se non gli danno ciò che chiede è capace di andarsene sbattendo la porta. Dal suo punto di vista, ha ragione Siniša: ha in mente un progetto di squadra dove Romagnoli è insostituibile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy