FRANCO BARESI NOMINATO AMBASSADOR DI EXPO2015

FRANCO BARESI NOMINATO AMBASSADOR DI EXPO2015

Franco Baresi (fonte foto: www.ilsussidiario.net)
Franco Baresi (fonte foto: www.ilsussidiario.net)
Pochi giocatori nella storia del calcio italiano hanno interpretato così degnamente il ruolo di bandiera della propria squadra quanto Franco Baresi con la maglia del Milan. L’esordio di Franco con i rossoneri risale alla stagione 1977/78; l’anno dopo, a diciotto anni, è già titolare e conquista il suo primo Scudetto, quello indimenticabile della stella. Rimane rossonero nonostante le difficoltà societarie dei primi anni Ottanta. Con l’era Berlusconi e l’arrivo di Arrigo Sacchi in panchina, Baresi diventa il libero più forte al mondo, nonché leader e capitano della squadra soprannominata “gli Invincibili”, che non conosce avversari tra la fine degli anni Ottanta e i primi Novanta. Baresi guida una difesa assolutamente insuperabile, assieme a Paolo Maldini, Billy Costacurta e Mauro Tassotti. Conquista altri cinque Scudetti e soprattutto tre Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali. Libero dalle spiccate propensioni offensive, Baresi ha disputato con la maglia rossonera ben 719 partite ufficiali. Ha dato l’addio al calcio giocato nell’ottobre 1997; in suo onore il Milan ha ritirato la maglia numero 6, quella da sempre indossata dall’indimenticabile Capitano di tanti successi. Ora ricopre il ruolo di testimonial del club rossonero. Franco Baresi è uno dei volti di Ambassador per Expo Milano 2015.
“Expo Milano 2015 sarà una grande opportunità per conoscere culture diverse e sensibilizzare il nostro pianeta verso la salvaguardia dell’ambiente. Mi aspetto che ci sia una grande partecipazione su un tema così importante, e che tutti siano disponibili a dare il proprio contributo per migliorare il mondo in cui viviamo”; “Una sana alimentazione conta per tutti, non solo per gli sportivi. Chi fa sport ha anche la grande fortuna di essere educato al cibo, imparando a conoscerne le proprietà. Io ho sempre avuto uno stile di vita sano e sono convinto che la mia carriera sia stata lunga perché sono sempre stato molto attento all’alimentazione, abbinandola alla giusta dose di allenamento”.
Fonte: expo2015.org
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy