CONTE E IL FUTURO: “APERTO AD OFFERTE DALLA SERIE A”

CONTE E IL FUTURO: “APERTO AD OFFERTE DALLA SERIE A”

Antonio Conte, ct della nazionale italiana (Fonte: www.goal.com)
Antonio Conte, ct della nazionale italiana (Fonte: www.goal.com)
Accostato al Milan in diverse occasioni, Antonio Conte, per ora è e resta il CT della Nazionale, un ruolo che però non lo soddisfa come avrebbe pensato. Ad ammetterlo è lui stesso in una lunga intervista a “Chi” in edicola domani: “Prima avevo un contatto quotidiano con i calciatori, ma ho deciso con il cuore e ho scelto la Nazionale in un momento difficile. Spero di aver fatto bene. Mi piace lavorare e mi sono reso conto che da commissario tecnico è più difficile farlo con continuità. Questo mi ha un po’ ‘deluso’”.Una delusione che apre a scenari che potrebbero interessare anche il Milan: “Ora sono in Nazionale, poi vedremo se andare all’estero o accettare un progetto in Italia”.Si parla anche di Arrigo Sacchi delle sue parole di qualche settimana fa, che tanto hanno fatto discutere: “Lippi poteva scegliere tra il 64% di calciatori italiani, io tra il 33-34%. E’ un grido di allarme che lanciamo inutilmente da tempo. La frase di Sacchi non era razzista ma in Italia abbiamo la tendenza a farci male da soli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy