MILAN REVOLUTION, #3nodi da sciogliere in un mese

MILAN REVOLUTION, #3nodi da sciogliere in un mese

Un mese decisivo. Quello di Dicembre per il Milan sarà importante per capire quale potrà essere il futuro della squadra rossonera

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

#1- I soldi di Bee

Un mese decisivo. Quello di Dicembre per il Milan sarà importante per capire quale potrà essere il futuro della squadra rossonera dopo due anni in chiaroscuro per non dire catastrofici. Sono tre i nodi da scogliere.

Bee Taechaubol Milan
Bee Taechaubol (credits: GETTY Images)

Il tanto ventilato arrivo in società di Bee Taechaubol con l’annessa immissione nelle case societarie di tanto denaro fresco da poter reinvestire sul mercato, è uno dei nodi principali da sciogliere per il futuro del Milan. I giorni immediatamente precedenti al Natale saranno fondamentali. L’acquisto del 48% del club rossonero da parte della cordata rappresentata dal broker thailandese, potrebbe davvero rilanciare fin da subito il mercato milanista. Con almeno 100 milioni disponibili, infatti, Galliani potrebbe tornare alla carica per quel Witsel tanto rincorso e poi mollato nel mercato estivo. Ma non solo il centrocampista belga. Il Milan a gennaio potrebbe cercare anche un esterno di centrocampo per il nuovo modulo, ma anche una valida spalla per Romagnoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy