#3MOTIVI PER AVERE FIDUCIA NONOSTANTE TUTTO

#3MOTIVI PER AVERE FIDUCIA NONOSTANTE TUTTO

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

 

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (fonte foto: www.lettera43.it)
E’ partita oggi la nuova stagione rossonera, dove il nuovo sergente Sinisa Mihajlovic sarà chiamato a sostituire Filippo Inzaghi e a dare il via ad un’annata che dovrebbe segnare l’anno zero per il Milan del futuro. E se il buongiorno si vede dal mattino, ecco tre motivi per cui la stagione del Milan potrebbe regalare soddisfazioni ai suoi tifosi.1) ENTUSIASMO E MERCATO – Attorno all’ambiente rossonero sembra tornato l’entusiasmo perso sia la scorsa stagione che nelle scorse settimane, soprattutto dopo la doppia delusione complici le trattative fallite di Jackson Martinez e Geoffrey Kondogbia. L’entrata in società di Bee Taechaubol, invece, ha dato l consapevolezza che i soldi ci sono e il futuro potrebbe essere roseo, grazie ad investimenti importanti.2) E’ GIA’ UN BUON MILAN – Caratteristica degli scorsi mercati rossoneri è sempre stato il colpo all’ultimo. Nell’ultima settimana di mercato, infatti, arrivarono i vari Ibrahimovic, Robinho, Bonaventura, Torres… Quest’anno, invece, Adriano Galliani si è messo in moto presto, puntando prima i già citati Martinez e Kondogbia, salvo poi virare su altri obiettivi. E questi sono stati centrati: Bertolacci, reduce da una grande stagione al Genoa; Bacca, che rappresenta un rinforzo decisivo in attacco; Luiz Adriano, che va a rinforzare ulteriormente il reparto offensivo; e Josè Mauri, giovane di qualità che può ancora crescere molto. Ora, con altri 2/3 colpi (in difesa e a centrocampo) e magari il colpaccio Ibrahimovic, il club rossonero potrebbe immediatamente tornare a fare paura.3) IL GENERALE MIHAJLOVIC – Già da oggi si è capito l’atteggiamento di Sinisa Mihajlovic. L’ex Sampdoria è un tosto, un allenatore duro. Non guarda in faccia nessuno e agisce senza peli sulla lingua. In campo scende solo chi lo merita e il serbo non è disposto a permettere ai suoi giocatori di sgarrare sia in ritiro che in spogliatoio. Meritava la chance di una big. Eccola. Non deve sprecarla…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy